sabato 5 settembre 2015

L'ennesimo ritorno di Walter Veltroni: si occuperà di calcio

L'ex segretario del Partito democratico si è dedicato anche al Cinema

Walter Veltroni una ne pensa e cento ne fa. In politica da quasi cinquant'anni, è stato Sindaco di Roma e segretario di Ds e Pd . Oltre alla politica, altre sue passioni sono la scrittura, il giornalismo e il Cinema. Ha pubblicato una marea di libri, è stato anche direttore dell'Unità e ha realizzato due docufilm: l'ipocrita Quando c'era Berlinguer e I bambini sanno. Per non farsi mancare niente e nel timore che qualcuno dimentichi per un attimo il suo nome, ora ha deciso di dedicarsi a un'altra sua passione: il calcio.

TERRA' DELLE INTERVISTE PER IL CORRIERE DELLO SPORT – Veltroni ha cominciato a collaborare per un ciclo di interviste a grandi sportivi sul Corriere dello Sport . Per la prima, sull’edizione di domenica scorsa, quando si è disputato il big match Roma-Juventus, ha scelto Fabio Capello: «Per cominciare questo ciclo di interviste, mi è sembrato che la persona giusta fosse Fabio Capello - ha scritto -. Perché è stato un grande giocatore, con quel portamento elegante e un po’ altero, e poi un allenatore vincente. E, soprattutto, perché la sua vita sportiva si è dipanata, in ambedue i ruoli, sull’asse Roma-Torino».
Appassionato di sport, Veltroni era direttore quando con l’ Unità uscirono le ristampe degli album di figurine dei calciatori Panini.

Insomma, Veltroni è tornato, per la gioia di qualcuno e il menefreghismo di molti. Qualche anno fa disse che si sarebbe dedicato all'Africa, più di recente si è perfino ipotizzato un suo approdo come collaboratore alla Casa Bianca. Ma evidentemente, fare il moralista in Italia è un impegno molto meno gravoso…


3 commenti:

  1. Mancavan' sciem ...!!!

    RispondiElimina
  2. Veltroni era stato un fallito in politica sarà un fallito anche nello sport.

    RispondiElimina