giovedì 25 giugno 2015

Paura in autostrada, di notte appaiono fantasmi: dove sta accadendo e le testimonianze

APPARIREBBERO NELLE CABINE DEL PEDAGGIO. SCENDE IN CAMPO PERFINO IL SINDACATO 

Fantasmi, creature ultraterrene che da secoli affascinano e spaventano l'uomo. Narrati nei romanzi, raccontati nei film (su tutti i mitici Ghostbusters), apparsi ora perfino nelle foto. Tra sospetti trucchi di Photoshop, effetti di luce che tirano brutti scherzi e realtà. Anche il grande Eduardo De Filippo li ha scomodati per una sua famosa commedia Questi fantasmi, sulle debolezze e le contraddizioni umane. In genere appaiono in castelli, vecchi appartamenti, boschi. Dove in vita sono stati uccisi o si sono suicidati e la loro anima dannata vaga in cerca di vendetta o un semplice riconoscimento affettuoso. Ma a quanto pare ora cominciano ad apparire pure in Autostrada, proprio dove ci fermiamo per pagare il pedaggio: nelle cabine. C'è un'autostrada in particolare dove il fenomeno si sta verificando spesso.

AL PEDAGGIO SI DAN LORENZO, TRATTA ROSARIO-SANTA FE' – L'autostrada in questione sarebbe in Argentina, quella che collega Rosario a Santa Fe, in particolare, al casello di San Lorenzo. Le testimonianze cominciano a diventare troppe. Anzi, gli addetti ai lavori sono addirittura pronti allo sciopero. "I nostri lavoratori sono terrorizzati, non vogliono più fare il turno di notte in quel casello", spiega Gabriel Berardo, segretario locale del sindacato dei dipendenti autostradali argentini. Berardo spiega come nei pressi dell'autostrada ci sia un bosco e poi un cimitero, e come di notte si rumori agghiaccianti, come catene che sbattono, gemiti e lamenti. Inoltre, le porte lasciate aperte si chiudono da sole. Lo stesso sindacalista racconta che una notte nonostante corresse oltre i cento chilometri orari, fosse rincorso da una persona; che poi lo ha superato e si è disperso nel buio. Scioccato, rischiò di finire fuori strada.

In Italia invece la paura ai pedaggi autostradali la fanno venire le tariffe…


(Fonte: Il Giornale)

3 commenti:

  1. Crocco Carmine26 giugno 2015 17:41

    Che squallore! In un colpo solo si fanno fuori le tariffe autostradali, i sindacalisti, i suicidi che infastidiscono la gente con i loro spiriti senza pace, l'Argentina ed Eduardo De Filippo.

    RispondiElimina
  2. pierpaolo basso26 giugno 2015 17:42

    ....prima di ogni turno....

    sarebbe opportuno vietare...di usare foglie di COCA...per farsi il TE....

    RispondiElimina