martedì 7 ottobre 2014

DANIELE LUTTAZZI NON SFOTTE PIU’: INDAGATO PER EVASIONE FISCALE

DALLA PROCURA DI CIVITAVECCHIA A CAUSA DELLA SUA SOCIETA’, LA Krassner Entertainment

Ve lo ricordate il presentatore comico Daniele Luttazzi (Daniele Fabbri per l’anagrafe)? Colui che, con il suo aspetto da personaggio dei cartoni animati, tramite i suoi programmi televisivi in seconda serata prima e nei teatri poi una volta epurato dal Governo Berlusconi, fustigava i politici, i loro brogli, i loro vizi. Chissà se avrà perso un po’ di umorismo nell’apprendere che la sua società di servizi, la Krassner Entertainment, è indagata dalla Procura di Civitavecchia per evasione fiscale dopo il rapporto della Guardia di Finanza sulla gestione dei diritti d'immagine.

IL REATO – In pratica, la Krassner Entertainment, attraverso una falsa rappresentazione nelle scritture contabili, gli avrebbe consentito di evadere l'Irpef per 140mila euro. A Luttazzi viene contestata la "dichiarazione fraudolenta mediante artifici" che viene punita con la reclusione da un anno e sei mesi a sei anni. Intanto la Procura ha sequestrato un conto corrente riconducibile al comico per garantire, nel caso, il recupero dell'importo dell'imposta evasa.
Ma l'avvocato Andrea Parlatore minimizza: "Si tratta di un equivoco, Luttazzi è una persona rigorosa e attenta". Speriamo e confidiamo che sia così.

(Fonte: Libero)

8 commenti:

  1. Non mi è mai piaciuto, lo trovo volgare ed eccessivo.

    Suo padre è stato un signore.

    RispondiElimina
  2. era quello che in una trasmissione in tv si era presentato con un vassoio,con dentro una......forse voleva omaggiare la sua corrente politica che esaltava in una tv di stato!

    RispondiElimina
  3. Ma i garantisti non dicevano "indagato" non colpevole fino a ....beh farà al massimo 2 minuti al mese in qualche centro anziani...

    RispondiElimina
  4. Lui dice che non è vero e che non vede l'ora di mostrare in TV il suo tatuaggio porno (fonte Virgilio Notizie)

    RispondiElimina
  5. Partigiano di destra7 ottobre 2014 23:19

    Quindi oltre ad essere stato sburgiardato come comico ora anche come uomo vale poco? Sapete la storia del plagio vero?

    RispondiElimina
  6. Anche la storia del plagio è una calunnia. Raccontarono la storia a metà, come stavolta, per dargli del disonesto. Sentenza 2012: NON ERA PLAGIO e La7 lo ha risarcito con 1 milione di euro, caro partigiano di destra. Questo blog aggiornato 2014 ti spiega perché quelli di Luttazzi non sono plagi, ma legittime tecniche intertestuali di cui non sai nulla: http://goo.gl/TptXCX

    RispondiElimina
  7. di chi sarebbe figlio?muhahahahaha ma dove lo hai letto?apri almeno wikipedia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corretto. Eppure sai che ne sono sempre stato convinto di questa cosa?
      Meno male, dai. Per Lelio ovviamente

      Elimina